Giuggiolo

Zizziphus sativa, Rhamnaceae

 

Il Giuggiolo un albero di dimensioni limitate, originario della Cina, coltivato per i frutti, che sono drupe grosse come un oliva. E’ una pianta adatta a climi temperato-caldi; si coltiva in Sicilia e nell’Italia meridionale. Al Nord pu essere piantato soltanto in posizioni riparate. Altezza 4-8 MT diametro della chioma 3-6 MT. Albero a crescita lenta, con fusto contorto scuro, e branche principali rosso-brune. Le foglie sono alterne, ovato-oblunghe, coriacee con stipole spinose. I fiori insignificanti verdastri, riuniti in numero di 2-3 all’ascella delle foglie, compaiono alla fine della primavera. I frutti sono drupe ovali o sferiche, rossastre o brune, con polpa acidula; maturano in settembre –ottobre e sono detti, comunemente, giuggiole.

Tecnica colturale. Il giuggiolo cresce bene nelle zone a clima temperato-caldo, in terreno sciolto, tendenzialmente asciutto e ben drenato. Si pianta in autunno, distanziandolo di 5-6 MT dalle altre piante.

Moltiplicazione. Il giuggiolo una pianta che produce numerosi polloni; questi vengono staccati in autunno e piantati in vivaio, dove si coltivano fino a quando anno raggiunto l’altezza di 1-1,5 MT. Non consigliabile moltiplicare questa pianta per seme, in quanto si ottengono piante a crescita molto lenta.

Potatura. Si alleva in forma naturale. Non necessaria alcuna potatura; si interviene soltanto per eliminare i rami secchi o molto deboli.

Raccolta e conservazione. I frutti si raccolgono in settembre-ottobre, quando raggiungono la colorazione caratteristica. Si possono conservare essiccandoli al sole: in questo modo perdono il sapore acidulo, diventando pi dolci

 

 gli alberi di giuggiolo o zizziphus vengono utilizzati come : alberi da bacca  -  alberi da frutto  - alberi spoglianti

[inizio pagina]   vivaio   home page  Piante Esemplari  [Inizio pagina]

ricordiamo inoltre che il vivaio centro giardinaggio armeni giardini e' aperto orario continuato tutti i giorni compresa la domenica 09:00 20:00 

armeni giardini i tuo vivaio di  roma  in via della macchiarella 128 a ostia antica